TK102-2: lista comandi.

Qui sotto una lista dei comandi disponibili in questo momento. Però è certo che ne saranno aggiunti altri soprattutto per usare le potenzialità dell’ accelerometro e della memoria sd. Ponete molta attenzione sull’ uso del minuscolo. I moderni cellulari a volte iniziano la frase mettendo il maiuscolo. Se non è impostato per l’ ascolto ambientale ogni volta che lo squillate con il numero principale lui vi invia un sms con la stringa: http://maps.google.com/maps?q=+45.345678, +007.123456 NS:04,DOP:1.2, T:12:23:56,bat:3.87V,LAC:ABCD,CELL:EFGH dove NS è il numero dei satelliti, DOP  è la diluizione della precisione, bat è la tensione di batteria, LAC è la location area code e CELL è l’ identificativo di cella. Sappiate inoltre che se la tensione di batteria scende sotto i 3,6 volt partirà in automatico uno ed un solo messaggio. Ricordatevi di mettere una sim senza pin, e che la chiamata sia senza “numero nascosto”. Usando un secondo cellulare potete fissare l’ allarme di spostamento: una prima chiamata lo attiva a patto che in quel momento il gps abbia il punto posizione a conferma di ciò riceverete una chiamata al numero principale che ovviamente dovete buttare giù, se non ricevete nessuna chiamata vuole dire che il gps no ha la posizione (probabilmente non è in buona vista col cielo aperto) quindi per logica  se non so dove mi trovo non so nemmeno valutare di quanto mi sposto; in questo caso non riceverete nessuna chiamata. Con l’ allarme attivato  se mi sposto di tot (vedi note) riceverò una chiamata verso il numero principale. Se rivoglio impostare l’ allarme devo rifare la procedura. Nota bene: la probabilità di falso allarme aumenta se la soglia di distanza diminuisce o se la visibilità dei satelliti è scarsa, quindi ponderate bene quando sceglierete la distanza.
Tutti i comandi iniziano con wy seguiti da una lettera che specifica al tracker la tipologia del comando, la parte in verde deve essere sostituita da voi.


wya+393476712345 imposta numero principale, mettere il numero con il '+' seguito dal                                      prefisso internazionale

wybinternet.wind imposta apn (in questo caso internet.wind)

wycindirizzoIP Port apre una connessione tcp verso indirizzoIP e porta Port inviando stringhe del tipo                                    +44.080667,+006.624392 NS:04,DOP:2.0,T:11:20:34, bat:4.03V,LAC:ABCD,                                     CELL:EFGH, lasciare uno spazio tra indirizzoIP e Port(max 99999)                                                     (es: wyc155.90.123.111 807)

wye attiva il geo fence (recinto) sempre che in quel momento il gps abbia il punto posizione, in caso         affermativo riceverete uno squillo di conferma. Uscendo dal recinto riceverete una chiamata di         avviso. L'ampiezza del recinto è fissata con l'sms wyd. Stessa posibilità usando un secondo         numero di cellulare.

wyd1000 imposta distanza per allarme di movimento valori( 100-1000000), vedi paragrafo delle                   distanze per capire cosa significano quei numeri

wyf inviandolo la prima volta fa partire la registrazione delle coordinate su sd, inviandone un altro la        termina. Vedi dettagli a questo link

wyh1 imposta il tracker per l’ascolto ambientale, chiamandolo non invierà le coordinate ma aprirà la            chiamata (wyh0, toglie l’ impostazione ascolto ambientale)

wym invia le coordinate al numero principale, è come se lo squillaste.

wyn+39347123456789 manda un sms con le coordinate al numero specificato nel comando. Questo                                           comando può tornare molto utile in varie situazioni. Pensate a quando non                                           avete credito nel vostro cellulare per fare uno squillo e avete un vostro amico                                           a fianco che vi fa la gentilezza. O  magari siete all’estero con problemi di                                           roaming internazionale. Tenete a mente questa possibilità.

wyr0 disattiva le funzioni legate al sensore di vibrazioni e risparmio energetico

wyr1x attiva il risparmio energetico: il modulo gps e gsm sono messi in sleep (basso                            consumo), dopo 2 minuti si attiva il sensore di vibrazione, in caso di vibrazione il tracker             avviserà chiamando il numero principale. Per due minuti resterà insensibile alle vibrazioni per             evitare chiamate ripetute per poi tornare attivo. Al posto di x mettere un valore compreso tra             1 e 9. Empiricamente 4 risulta un buon compromesso. Leggi note sul risparmio energetico.

wyr2x attiva il risparmio energetico: il modulo gps e gsm sono messi in sleep (basso consumo), dopo 2              minuti si attiva il sensore di vibrazione, in caso di vibrazione il tracker invierà un sms al              numero principale. Siccome il modulo gps era spento passerà del tempo prima che il gps              ottenga la posizione. Al posto di x mettere un valore compreso tra 1 e 9. Empiricamente 4              risulta un buon compromesso. Leggi note sul risprmio energetico.

wyuUUUUUUPPPPPP apre una connessione gprs verso il sito www.tracker-me.com dal quale                                          loggandovi con utente UUUUUU e password PPPPPP potete fare il tracking in                                          tempo reale. Nota bene: al posto di UUUUUU dovete mettere il vostro utente                                          composto da 6 caratteri (ne più ne  meno) e al posto di PPPPPP la vostra                                          password composta di 6 caratteri (ne più ne meno). Le credenziali devono                                          essere le stesse fate in fase di registrazione. Il servizio è GRATUITO!

Consiglio: facendo i test sulla connessione dati gprs ho visto che tiscali fa pagare 3 centesimi per mega byte che per la quantità di dati che trasferisce il mio software quando si fa tracking online sono come 4 ore di tracking continuo. Se pensate che un sms costa 10 centesimi mediamente, uno potrebbe pensare che sia più c0nveniente aprire una connessione piuttosto che inviare sms. Ovviamente i consumi di batteria saranno maggiori. Insomma fatevi i vostri calcoli

Nota bene: la connessone dati viene chiusa chiamando con qualsiasi telefono il tracker.

Note sul risprmio energetico: leggendo i datasheet del modulo gsm sim900 si osserva che nello stato di sleep il consumo è di 1.5mA contro i 22mA in stato di idle. Il modulo gps invece assorbe intorno ai 32mA. In caso di uso prolungato del tracker senza alimentazione esterna può tornare utile usarlo in una modalità di risparmio energetico, ovviamente c'è un prezzo da pagare, modulo gps spento significa aspettare che dopo la sua accensione agganci i satelliti e calcoli la posizione. Naturalmente in modalità di risparmio energetico non si può fare un tracking in tempo reale via internet, e nemmeno il geo fence (recinto). Il tk102-2 dispone di un sensore meccanico di vibrazioni, all' inizio pensavo montasse un accelerometro, per cui ne conseguono tutte le limitazioni legate a dispositivi meccanici, nonostane ciò si può pensarlo di usare per implementare nuove funzionalità. Io ho pensato di usarlo per risparmiare batteria e come sempre denaro. Con il comando wyr1x metto a dormire modulo gsm e gps. Il sensore si attiverà dopo 2 minuti, questo per dare il tempo di sistemare il tracker nel caso di attivazione manuale, infatti il pulsante inferiore l'ho destinato per questo uso. Passati i 2 minuti in caso di vibrazione il tracker chiamerà il numero principale: buttategli giù la chiamata. Passati altri due minuti il sensore sarà di nuovo attivo. Da questa modalità si esce o inviando il messaggio wyr0 o chiamandolo. Come valore di sensibilità mettete 4, per non avere inneschi alitandolo, comunque vi consiglio di fare delle prove intanto gli squilli non costano. Il comando wyr2x è simile solo che invece di squilli invia sms con le coordinate, la risposta non sarà immediata perche' il gps dopo la sua accensione ha bisogno di tempo per ottenere la posizione.